Il Disciplinare

Definizione del prodotto e disciplinare

Prodotto

  • Il prodotto Eco Wooden è identificato e definito dal marchio figurativo e dall’omonimo marchio collettivo:

    attraverso il presente disciplinare, allegato normativamente al Regolamento d’uso. Il prodotto è il risultato finale di un processo progettuale e costruttivo sistemico, ottenuto da componenti assemblati atti a raggiungere la specifica finalità, questi nella sintesi d’insieme definiscono una “costruzione edilizia” o una sua sottoparte funzionale, oppure elementi di arredo che potranno risultare anche a questa integrati. Eco Wooden impiega strutture lignee, ove occorra, integrandole con altre tecnologie costruttive.
  • Eco Wooden, dipartendo dall’odierno mercato dei materiali da costruzione e d’arredo (febbraio 2018) e rapportandosi all’evoluzione qualitativa della ricerca, tende al miglioramento progressivo del prodotto ed a raggiungere il pieno rispetto dei principi di ecoefficacia e di economia circolare, persegue l’equilibrio tra le esigenze private e pubbliche quali: la tutela dell’ambiente, il rispetto degli ecosistemi, la salute umana.
  • Eco Wooden -edilizia- innalza progressivamente il livello qualitativo della produzione indirizzandolo verso: “cicli di vita chiusi ad impatto zero”, alte performance di sicurezza sismica e di efficacia energetica, alte prestazioni funzionali ed impiantistiche. Le costruzioni Eco Wooden sono segnate da un gusto contemporaneo e contestualizzate al luogo, al tempo e alle esigenze.
  • Eco Wooden -arredo- innalza progressivamente il livello qualitativo della produzione indirizzandolo verso: “cicli di vita chiusi ad impatto zero” , l’impiego di materiali perlopiù naturali, l’utilizzazione e l’accostamento di materie, sostanze o liquidi in equilibrio con l’ambiente e la salute umana. Nel rispetto di tali finalità persegue soluzioni innovative basate sulla conoscenza delle nanostrutture e delle nanotecnologie.

Requisito 1 - disassemblabilità dei componenti edilizi del prodotto

  1. Almeno il 50% in peso/peso dei componenti edilizi risponde, a fine vita, al criterio di demolizione selettiva così da essere riutilizzabili o riciclabili; di tale percentuale almeno 1/3 deve essere costituito da componenti non strutturali.
  2. La demolizione selettiva è facilitata e perseguita impiegando, per l’involucro fuori-terra, un sistema costruttivo basato sull’assemblaggio degli elementi d’insieme con almeno il 50% in peso/peso dei componenti del sistema-prodotto.

Requisito 2attestato/certificazione del prodotto e scelta/selezione dei materiali

    1. I prodotti Eco Wooden sono attestati, qualitativamente, attraverso un “sistema di valutazione” a schede con rilascio di un attestato finale che ne acclari le peculiarità e le finalità del marchio.
    2. L’attestato è il risultato di rigorosi processi di monitoraggio/controllo svolti , o fatti svolgere, dalla proprietà del marchio durante le fasi formative del prodotto: dalla ottimizzazione della progettazione, alla costruzione, all’assemblaggio, fino alla fine-lavori/agibilità. Il prodotto è corredato da un opuscolo di sintesi detto “carta d’identità dell’edificio” dove sono evidenziate le sue preminenti caratteristiche fisiche, funzionali, prestazionali. La “carta d’identità dell’edificio” presenterà forma chiara e semplice e facile lettura da parte del consumatore finale.
    3. La certificazione è il risultato di rigorosi processi di controllo del prodotto svolti, da figura/e terza/e accreditata/e, estranea/e alla proprietà del marchio, e sarà eseguita dopo la fine-lavori/agibilità. Per la certificazione saranno utilizzati uno o più protocolli, preferendo quelli a rilevanza nazionale e/o internazionale misurando:
      • Il “consumo delle risorse” e il “peso dei carichi ambientali” (Itaca, EPD, etc.);
      • Il livello di ecoefficacia (C2C, etc.).

La certificazione evidenzierà il livello qualitativo del prodotto.

  1. Nel rispetto dell’offerta di mercato e del rapporto qualità/prezzo, prescelto dai consumatori in base alle implementazioni requisto 4, sono utilizzati e preferiti materiali/componenti che:
    • apportino i più bassi consumi di risorse e di carico ambientale;
    • tendano al rifiuto zero;
    • siano connotati da specifiche tecniche e da prestazioni preferibilmente certificate.

Requisito 3 - criteri prestazionali/informazioni/manutenzione

  1. I prodotti Eco Wooden, edilizia, rispondono alle prestazioni richieste dalla legge, alle prestazioni del protocollo di marchio, ad informazioni accompagnatorie e di sintesi che risultino di facile comprensione per il consumatore;
  2. I prodotti Eco Wooden su richiesta del consumatore, attraverso uno o più interventi periodici contrattualmente definiti, possono essere oggetto di tagliando di manutenzione” eseguito da ditta accreditata.

Requisito 4 - implementazioni

  1. Eco Wooden -edilizia- presenta soluzioni base ed implementazioni, trasparenti, costituenti optionals che ne elevano le prestazioni funzionali, energetiche, di resistenza sismica, di qualità impiantistica, di informazione e scambio dati con il fruitore (es. IoT), abbassandone i consumi: elettrici, idrici e di energia in genere.
    Fa parte degli optionals l’implementazione “edificio facile” che apporta, al consumatore, semplicità nell’uso e nella manutenzione del sistema e delle dotazioni anche in occasione di precipue criticità (es, assenza di energia elettrica, assenza di acqua potabile, etc.).
  2. Le implementazioni del prodotto Eco Wooden sono frutto della ricerca, della tecnologia e dell’efficacia/sostenibilità del periodo, sono quindi aggiornate con versioni, progressivamente numerate, associate al mese, all’anno, al numero della pubblicazione (release). Prima di essere immessa sul mercato ogni versione è definita ed approvata, con specifico atto, dalla proprietà del marchio collettivo.

Scarica il disciplinare in formato PDFDownload PDF