Costituzione Rete Wooden

COSTITUZIONE DI “RETE WOODEN”

COMUNICATO STAMPA

Oggi, 2 luglio 2018, nella sede municipale del Comune di Ponsacco, alla presenza del Sindaco Francesca Brogi e dell’Assessore alle Attività Produttive Massimiliano Bagnoli è stata costituita RETE WOODEN.
Tutto nasce da un’idea di APS Wooden e Ponsacco Wooden, due associazioni locali che hanno dato vita a “Progetto Legno Lavoro” una iniziativa che lega lavoro e territorio, la Valdera, per rilanciare il sistema economico-produttivo del legno e delle Aziende che vi operano.
Dal mobile all’edilizia in legno, una nuova opportunità, per realizzare “le nuove case del futuro” garantite dal marchio ECO WOODEN, registrato in ambito comunitario, un work in progress dove -parallelamente all’offerta del mercato- saranno sempre più sviluppati ed integrati, nelle costruzioni, i principi di ecoefficacia e di economia circolare.
Sono oltre venti le Aziende che hanno aderito alla rete, un lavoro d’insieme e sinergico in un settore, quello edile, che ha necessità di innovare e cambiare prospettiva.
La Rete unisce attività del settore edile, dalla tradizionale impresa di costruzione a quella impiantistica e di rifinitura, dove il gruppo più consistente è quello dei falegnami, affiancati da uno staff tecnico e da un Tutor esperto nel settore dell’assemblaggio e delle costruzioni in legno.
La costituzione di RETE WOODEN e la produzione di case ed edifici ECO WOODEN, ove necessario integrati al loro interno da componenti di arredo, aprono la prospettiva ad un’evoluzione significativa, moderna ed innovativa, per il nostro territorio, coniugando l’esigenza del costruire ad un alto profilo ambientale, garantendo requisiti di alta efficienza energetica, di sicurezza simica ed un modello operativo dove le esigenze pubbliche di tutela del territorio, di uso delle risorse, di riduzione dei rifiuti sappiano integrarsi con quelle private del lavoro.
Sono proprio questi aspetti che hanno portato Progetto Legno Lavoro a ricevere consensi ed apprezzamenti da parte dei Comuni della Valdera, del Comune di Ponsacco, della stessa Regione Toscana, fino a sviluppare incontri puntuali con cinque assessorati regionali, con l’Università e gruppi di Ricerca.
Lo sviluppo del lavoro, delle attività produttive, della trasformazione del territorio secondo modelli di ecoefficacia e di economia circolare sono divenuti una priorità irrinunciabile della Comunità Europea, delle Nazioni che ne fanno parte e conseguentemente Regionale, si tratta di sostituire all’attuale “visone di parte” delle figure che vi partecipano una “visione sistemica”, perseguendo un equilibrio tra ambiente e necessità umane.
Il lavoro di RETE WOODEN, le case, gli edifici, i componenti di arredo che la Rete realizzerà vanno in questa direzione, la scelta dei componenti, il loro assemblaggio, la capacità di smontaggio, sono rivolti a minimizzare l’uso delle risorse ed i pesi sull’ambiente tendendo ad un azzeramento del conferimento in discarica dei rifiuti e privilegiando il riuso.

Concept “Progetto Legno Lavoro” e prodotto “Eco Wooden”

  • Costruire edifici con struttura in legno chiavi in mano
  • Utilizzare progressivamente principi di ecoefficacia ed economia circolare
  • Lavorare su filiera corta edotta e specializzata
  • Sviluppare una nuova cultura/partecipazione pubblico-privata
  • Collaborare con le Università e la Ricerca
  • Sviluppare la formazione degli addetti e di nuove figure operative
  • Vigilare sui processi di progettazione, produzione eformazione
  • Attestare la qualità del prodotto attraverso un protocollo
  • Garantire all’utente finale il marchio Eco Wooden con certificazioni riconosciute ed accreditate.

Principi salienti:

  • Applicazione della ricerca scientifica perseguendo equilibrio tra etica ambientale, produzione e lavoro;
  • Innalzamento della qualità di vita del fruitore finale migliorando la sua abitazione, i suoi spazi di lavoro e di società
  • Privilegiare il miglioramento di “cose già fatte in passato” rispetto all’innovazione totale

Composizione Rete Wooden:

  • F.F. INFISSI DI FERRANTE FRANCESCO
  • INFISSI VALDERA DI BOTTONI DANIELE
  • IMPRESA INDIVIDUALE BACCI SIMONE
  • FF IMPIANTI DI FILIPPESCHI FRANCO
  • ARTE ANTICA DI CAROTI SANDRO
  • ACQUA & ARIA DI MIRCO COLLECCHI
  • IDROTERMO DI PARASECOLI ROBERTO
  • FOSCHI IMPIANTI S.N.C. DI FOSCHI EURO & C.
  • PARENTI ARREDAMENTI S.A.S. DI PARENTI FRANCO & C.
  • EDILIZIA DI.LA. S.N.C. DI DIGREGORIO NICOLA & LAVIGNA DOMENICO
  • MOBIL DERI DI STEFANIA DERI & C. S.A.S.
  • BBF SOCIETA’ IN NOME COLLETTIVO DI BERTINI LUCA & C.
  • MONTANELLI IMPIANTI S.N.C. DI MONTANELLI LORENZO & C.
  • M.C.F. SOCIETA’ A RESPONSABILITA’ LIMITATA SEMPLIFICATA
  • BACCI DESIGNER FURNITURE S.R.L.
  • 2B S.R.L.
  • VI.VI ITALIA S.R.L.
  • INOPERA SRL
  • VALDERAMOBILI S.R.L.
  • F.T. IMPIANTI S.R.L.
  • TERMOIDRAULICA RIPARAZIONI DI MICHELE SALVADORI

Aziende Rete Wooden

Composizione APS Wooden e Ponsacco Wooden

  • Bellucci Bellarmino
  • Bracci Fabrizio
  • Caroti Nino
  • Ceccanti Paolo
  • Chiarugi Moreno
  • Signorini Alfredo
  • Sordi Rossana

Un commento su “Nasce la Rete Wooden”

  • Bene, ottimo! Spero che l’impegno collaborativo sia presente costantemente e dia modo alla filiera della lavorazione del legno di tornare grande, rilanciando un’area che ha significato molto in questo settore. Noi, che da 41 anni lavoriamo per lo sviluppo tecnico ed operativo del settore legno, aderiamo volentieri all’iniziativa. Molte aziende del Ponsacchino e della ValdElsa che ci hanno conosciuto, sanno con quanto impegno promuoviamo iniziative a sostegno di tale lavorazione. Un grande augurio.

I commenti sono chiusi.